Voglia di Pump Track: il 2023 di Dolomeet

Il 2023 di Dolomeet si conta in Pump Track? Si, e c’è un motivo. L’anno 2023 è stato un anno veramente impegnativo per lo staff Dolomeet, per i nostri collaboratori e per le ditte che lavorano con noi.

Per la prima volta dal 2016, ovvero da quando Dolomeet ha iniziato a sviluppare e produrre Pump Track in Italia, abbiamo percepito una vera e propria voglia di Pump Track.

Non saremo ai livelli della Francia, dove se ne inaugura una all’anno, ma anche da noi comincia ad essere sentita la necessità di dotare i parchi pubblici di infrastrutture da dedicare alla bike.

Nel 2023 abbiamo realizzato ben 7 nuove Pump Track in asfalto ed installato 11 Pump Track modulari: andiamo a scoprirle!

Il 2023 di Dolomeet: le Pump Track Fisse

Come dicevamo nel 2023 Dolomeet ha realizzato 7 Pump Track in asfalto, volete sapere dove trovarle? Si trovano a Borgo Ticino, Aprica, Lurate Caccivio, Barzio, Borgomanero, Pisogne e Castelnuovo del Friuli.

La Pump Track di Borgo Ticino

Un circuito by Dolomeet vede la luce in provincia di Novara: inaugurata la pump track di Borgo Ticino.

La struttura, inaugurata domenica 14 maggio, si trova presso l’area sportivo ricreativa “Parco del Volontariato” in Via Papa Giovanni XXIII e punta a completare l’offerta sportiva dedicata alle famiglie ed ai più giovani.

La Pump Track di Barzio

A Barzio abbiamo realizzato invece una pista di Pump Track corredata di Skill Park, un investimento di 135.000 euro sostenuto da Comune e BIM e realizzata da Dolomeet.

Questa struttura offre due percorsi distinti: uno pavimentato in asfalto e l’altro tracciato su terreno battuto e costituito da strutture in legno e metallo di tipo Skill Park.

La Pump Track di Lurate Caccivio

Nata su impulso della locale associazione di biker e sottoposta al voto della cittadinanza, l’iniziativa ha riscosso ben 327 voti ed è quindi entrata a tutti gli effetti nel bilancio partecipativo.

Dopo una progettazione interna a cura degli uffici comunali coordinati dall’arch. Ferrario e l’approvazione del progetto da parte della Giunta, il Comune si è affidato a Dolomeet ed ai suoi tecnici per la realizzazione della struttura.

Il cantiere, attivo tra la metà di agosto e la metà di settembre, ha letteralmente messo alla prova l’efficienza di Dolomeet in quanto era necessario chiudere i lavori prima dell’inizio delle attività scolastiche.

Ne è nata una pista di quasi 100 metri lineari che oggi abbellisce l’ampio giardino che circonda l’edificio scolastico di Lurate Caccivio.

La Pump Track di Aprica

Realizzata ad Aprica in poco più di un mese a cavallo tra agosto e settembre ed inaugurata sabato 28 ottobre, il nuovo impianto ha uno sviluppo superiore ai 130 metri e si colloca tra le piste più grandi e complete in Italia.

Il progetto, realizzato dal geom. Alberto Dalla Torre con il supporto di Dolomeet e del geom. Luciano Panatti, è finanziato da Regione Lombardia ed ha uno sviluppo di circa 135m, con una carreggiata di 200cm, curve paraboliche con raggio di curvatura (esterno) di ca. 400cm e dossi con dislivello tra 30-45cm

La Pump Track di Pisogne donata da Forge Monchieri

Un’idea nata dal Cav. Gianfranco Monchieri che, recentemente trasferitosi a Pisogne, ha voluto fare un dono alla Comunità.

Posizionata nel Quartiere Bettoni, la Pista andrà ad arricchire il rinnovato giardino, che sarà gestito e manutenuto da Forge Monchieri.

L’efficacia dell’idea si è manifestata nel pomeriggio dell’inaugurazione, quando centinaia di giovani (e non solo) hanno manifestato immediatamente il loro interesse per la nuova pista realizzata a Pisogne.

Accanto alla Pump Track in asfalto Monchieri ha donato anche una seconda pista con l’obiettivo di realizzare un unicum nella zona ed intercettare tutte le fasce di età giovanile, dai più piccoli fino ai ragazzi.

Le pump Track di Borgomanero e Castelnovo del Friuli

Per concludere la stagione abbiamo due nuove Pump Track, entrambe finalizzate nel corso del mese di novembre e non ancora inaugurate.

Aggiorneremo l’articolo a breve con le foto delle due realizzazioni che oggi non riportiamo per mantenere l’effetto sorpresa…

Il 2023 di Dolomeet: le Pump Track modulari

Le nuove Pump track modulari by Dolomeet le potrete trovare nelle versioni:

  • Evolve a Pisogne, Spoleto ed al BRN Village;
  • Essential a Chiuro, Sanzeno, Folgaria e Corteno Golgi;
  • Enigma a Cusino ed al Camping Isamar di Chioggia;
  • Emirates ad Ayas ed a Conselice.

Il 2023 di Dolomeet: due nuovi Skill Park

Nel 2023 abbiamo installato anche due nuovi Skill Park: uno a Chiuro ed uno presso i Parchi Val di Cornia.

Se vuoi sapere dove si trovano tutte le Pump Track realizzate da Dolomeet negli anni consulta la nostra mappa interattiva.

A tutti i nostri dipendenti, collaboratori, amici e followers rivolgiamo un grande grazie per averci accompagnati in questo intenso 2023 ed a tutti Voi lettori auguriamo un buon 2024!!

Ti piaciuto questo articolo? Leggi anche Verso un miglioramento continuo: l’impegno per gli Obiettivi Agenda 2023

A San Giuliano Milanese si inaugura la pista di Pump Track

San Giuliano Milanese – Grande festa al Parco dei Giganti a Zivido, giovedì 17 settembre si è tenuta l’inaugurazione ufficiale della pista di Pump Track.

L’impianto, realizzato Dolomeet Srl, è una pista a circuito chiuso della lunghezza di circa 130 metri, costituita da dossi e paraboliche e utilizzabile dagli appassionati di mountain bike, skateboard, roller e monopattini. 

La struttura è parte del progetto di riqualificazione complessiva dell’area in cui sorgevano gli orti abusivi, che ora invece diventa a pieno titolo un luogo sociale, di aggregazione e di pratica sportiva che viene restituito alla città.

La sistemazione dell’area è completata dal posizionamento di 7 archi urbani di stazionamento bici e di 4 panchine.

A seguire, è prevista l’inaugurazione ufficiale della nuova area fitness “inclusiva”, nelle vicinanze della pista di Pump Track, con attrezzature utilizzabili anche dai disabili e pavimentazione antitrauma.

Il commento degli amministratori locali

Soddisfatto il Sindaco, Marco Segala: “Un’assoluta novità per il Sud Milano dato che ne esistono pochissime e non di proprietà pubblica, è la pista di Pump Track.

Siamo particolarmente orgogliosi del fatto che, con un investimento di circa 100 mila euro, abbiamo restituito alla collettività un’area che prima era fonte di degrado e di pericolo e che ora si inserisce molto bene nel contesto del parco.

Al posto degli orti abusivi, troviamo anche una nuova area fitness, anch’essa inclusiva come quella che abbiamo inaugurato a fine luglio all’interno del parco di via Toscana.

A San Giuliano Milanese si inaugura la pista di Pump Track: il taglio del nastro

“Sono due progetti che abbiamo fortemente voluto come Amministrazione Comunale” – spiega l’Assessore con delega ai Parchi Cittadini, Tatiana Doina Francu.

“La pista di Pump Track rappresenta una vera e propria novità: un percorso ad anello sul quale ci si può allenare, composto da tratti con curve di tipo parabolico raccordate a tratti rettilinei con dossi in sequenza di varia altezza.

Gli interventi  nel parco non si fermano qui e prevedono anche il potenziamento dell’illuminazione pubblica e la riqualificazione dell’area gioco dedicata ai più piccoli”.

A chi è rivolto il nuovo impianto Pump Track

I bambini dai 2 anni possono girare in sicurezza sulle loro balance bike sfruttando l’equilibrio sui piedi e il moto gentile di spinta delle gobbe.

Gli appassionati di mountain bike inoltre vedono il Pump Track come una pista per allenare e migliorare le proprie capacità di guida, quasi come fosse uno strumento per soli atleti.

Il Pump Track è un’attrattiva che si adatta alle esigenze di ogni età.

La difficoltà aumenta solo con l’aumentare della velocità e si caratterizza per essere una formidabile infrastruttura per il mantenimento della forma fisica.

Il Pump Track di San Giuliano Milanese: le caratteristiche

A San Giuliano Milanese si inaugura la pista di Pump Track, le caratteristiche:

  • Superficie interessata: 30-32m
  • Fondo di scorrimento: asfalto
  • Larghezza media percorso: 2mt
  • Metri lineari Pump Track in percorrenza: 130
  • Altezza massima sponde: 100cm

Nasce Trail Generation

Dolomeet Srl è parte di un ATI, Trail Generation, che comprende Danger Zone SrL: Dolomeet SrL, già riferimento per i grandi eventi mondiali organizzati in Val di Sole.

Una struttura che da anni supporta destinazioni turistiche nello sviluppo del loro prodotto bike: dalla progettazione, alla realizzazione alla promozione e messa sul mercato.

Unite sotto il brand Trail Generation, Dolomeet e Danger Zone hanno dato vita alla più importante struttura di settore a livello europeo.

Un vero e proprio hub bike oriented con un organico attivo di oltre 40 persone e che nel proprio curriculum annovera la costruzione completa di alcuni tra i migliori Bike Park in Italia.

Trail generation propone inoltre la realizzazione di Pump Track in asfalto e lo sviluppo di Master Plan di destinazione.