Dolomeet è impresa aderente CIAB

È già da un po’ che possiamo affermare che Dolomeet è azienda amica della bicicletta, ma da oggi è scritto nero su bianco grazie all’adesione a CIAB, il Club delle Imprese Amiche della Bicicletta.

Si tratta di un’associazione che mette in rete le aziende e gli enti amici che vedono nella bicicletta un asset per la sostenibilità e che intendono dunque sviluppare attività in favore della bicicletta nel quadro di una politica della mobilità sostenibile rivolgendo le loro attività in questo senso ai propri dipendenti, ai loro clienti e alla cittadinanza.

Perchè l’abbiamo fatto?

Con l’adesione a CIAB Dolomeet diventa ancora più bike friendly, un altro importante passo verso la sostenibilità d’impresa da aggiungersi al percorso intrapreso con la collaborazione di Linfa Consulting.

Assicurazione “RC Bici” CIAB

CIAB garantisce l’assicurazione RC bici a tutti i dipendenti, dirigenti e amministratori dell’azienda per i loro spostamenti in bici in tutta Europa, sia per andare al lavoro che per i propri spostamenti quotidiani o di piacere.

Networking e Partnership

L’associazione mette in rete tra loro tutte le aziende, gli enti, i professionisti, gli operatori turistici che abbiano a cuore l’importanza della mobilità sostenibile.

Formazione

Eventi formativi, best practices, team building, gaming e formule innovative per incentivare il bike to work, asset chiave per la mobilità urbana.

Primo passo per la certificazione

Aderire a CIAB è un requisito fondamentale per ottenere la certificazione come “Azienda Bike Friendly”.
La certificazione di FIAB permette alle aziende di misurarsi con l’unico standard europeo volontario per le sedi lavorative le riconosce ufficialmente per avere realizzato al loro interno un ambiente di lavoro che promuove e sostiene l’utilizzo della bicicletta.

Visibilità

Ogni ente aderente ha una sezione dedicata nel sito CIAB in cui verranno elencate le attività compiute per la promozione della ciclabilità. CIAB e FIAB si impegnano ad organizzare ogni anno all’interno di un momento fieristico o convegnistico, almeno un evento per la promozione e la visibilità del club, in cui le principali imprese aderenti possono presentarsi e comunicare le azioni compiute per la promozione della ciclabilità e della mobilità sostenibile.


Entra anche tu nel Club

Il nostro percorso verso la sostenibilità d’impresa

Di recente Dolomeet ha avviato, attraverso il supporto di un’azienda di consulenza, un percorso verso la sostenibilità d’impresa. Un iter composto da: analisi delle tematiche aziendali ricoperte dal framework ESG e analisi della performance ambientale del prodotto Evolve Pump Track.

Entrambe le indagini sono state condotte con l’assistenza tecnico-metodologica di Linfa Consulting, società di consulenza che elabora e realizza percorsi di sviluppo sostenibile per imprese, enti locali ed organizzazioni di diversa natura con sede in Trentino.

Dello studio di ciclo di vita LCA, una valutazione che viene verificata e convalidata da un organismo indipendente che garantisce la credibilità e veridicità delle informazioni condotta sulla pump track modulare, ve ne parleremo in un secondo momento. Ora vogliamo concentrarci sul percorso di analisi di sostenibilità aziendale finalizzato all’elaborazione di una strategia per il perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenza 2030.

Il percorso

La consulenza si è concretizzata in un attività di analisi e misurazione degli indicatori aziendali di sostenibilità di Dolomeet al fine di far emergere punti di forza, di debolezza, opportunità e minacce per l’azienda. Un’attività propedeutica all’elaborazione di una strategia ed un piano di miglioramento per il perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e una crescita durevole per sé e gli stakeholder.

L’attività si è svolta tenendo in considerazione sia il contesto in cui opera Dolomeet, sia il contesto internazionale di riferimento per la sostenibilità in ambito d’impresa. Le principali fasi di lavoro sono state le seguenti:

  • Analisi, stakeholder engagement, piano di sostenibilità secondo i fattori ESG.
  • Analisi LCA “culla-cancello”
  • Coaching sulla comunicazione e sensibilizzazione degli stakeholder

Il perimetro di rendicontazione si riferisce alle attività svolte presso la sede di Malè (TN) nel periodo intercorso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2022.

Attività svolte

Guardando in particolare alla prima fase di lavoro riguardante la redazione di un piano di sostenibilità secondo i fattori ESG, sono stati approfonditi i temi esposti nella UNI/PdR 134:2022, ovvero Rating di sostenibilità per imprese di minori dimensioni, portando a termine le seguenti attività:

  • Gap Analysis, secondo le linee guida GRI (Global Reporting Initiative);
  • Analisi della documentazione aziendale utile a comprendere l’attività aziendale ed il contesto di riferimento;
  • Selezione e misurazione di alcuni indicatori e KPI chiave;
  • Stakeholder engagement attraverso la somministrazione di questionari e/o interviste di profondità rivolte ad un numero selezionato di stakeholder individuati tra i fornitori, clienti e partner.

I risultati

In seguito alle analisi sopra citate è stata definita una strategia di sostenibilità ed un piano per il miglioramento continuo, correlati con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. In particolare è stata rielaborata la vision aziendale in linea con il percorso di sostenibilità d’impresa ed è stato redatto un piano basato sui temi rilevanti che mette in luce le attività svolte da Dolomeet s.r.l. e gli impegni per il futuro per il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030.

La sostenibilità di Dolomeet in numeri (2022)

  • oltre 1 MILIONE, il valore economico diretto distribuito agli stakeholders
  • oltre 150 MILA € di investimenti in ricerca e sviluppo
  • 50% di fornitori provenienti dal Trentino-Alto Adige
  • 81,81 GJ di energia proveniente da fonti rinnovabili sul totale di 181,79 GJ consumati
  • 31,34 anni, l’età media del personale dipendente
  • 182 Zeus Charging Station installate (triennio 2020/2022)
  • 208 ore di formazione erogate (triennio 2020/2022)

L’esito di questa nostra prima fase di avvio verso un percorso di sostenibilità lo trovate qui. Seguiranno approfondimenti sui vari temi.